Pubblicato il

IMBARAZZANTE SILENZIO!

Ore 12,50: Mentre a Trieste i tecnici Telecom stanno lavorando per approntare le linee telefoniche il silenzio domina la scena. Nessun comunicato ufficiale, neanche uno strappato. Le notizie arrivano di fianco, sotterranee. Si aspetta. Il “Sì” del Prefetto sarebbe arrivato. Il “Sì” sarebbe stato girato alla Lega Serie A. La Lega Serie A avrebbe dovuto sentire l’atalanta. Ma alle 12,50 niente si è mosso verso Is Arenas. La partita Cagliari-Atalanta rimane a Trieste dove il meccanismo, parziale e lentamente si è messo in moto. Non capisco. Posizioni ferme e impassibili. Lontane. Incomunicanti. Imbarazzante silenzio. Incomprensibile silenzio. Incomprensibile situazione. E’ così difficile trovare una ragionevole via d’uscita?

5 pensieri su “IMBARAZZANTE SILENZIO!

  1. mi auguro vivamente che almeno i calciatori diano un segnale e decidano di scioperare nel caso in cui non si giochi a Quartu, ma avranno le palle per farlo?

  2. Ennesima dimostrazione che quando non ci sono determinati interessi di mezzo e non c’è la volontà di farlo è difficile comunicare e/o trovare anche le soluzioni e gli accordi più semplici…

  3. Si Vittorio,la soluzione c’e’…….Non presentarsi a Trieste,perdere 0-3 a tavolino e prendersi qualche punto di penalizzazione. Ma mai darla vinta ai servi di Juventus,Milan e Inter!!! Avanti Cagliari……a testa alta!

  4. la soluzione è il CORSARD, il campionato Nazionale sardo-corso. basta abbandonare al suo inevitabile destino fallimentare la lega italiana corrotta e serva della strisciate di merda.

  5. se lo sciopero non è AIC è un atto abusivo: multe, sanzioni, penalizzazioni…
    Comunque condivido: venerdì pomeriggio e non si sa dove si gioca domenica… Abbastanza ridicolo per la massima serie professionistica.

    Un saluto.
    Cordialmente.
    Thomas Cocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *